Fatturazione Elettronica

 FATTURA ELETTRONICA SPLIT PAYMENT

 

AVVISO A TUTTI I FORNITORI

 

Si comunica che ai sensi della legge 244/2007 così come modificata con il D.L. 66/2014 convertito nella Legge 89/2014 e del Decreto 3 aprile 2013, n° 55, con decorrenza dal 31 marzo 2015 l’invio delle fatture alle pubbliche amministrazioni dovrà essere effettuato solamente in formato elettronico utilizzando l’apposito Sistema di Interscambio (Sdi), gestito dall'Agenzia delle Entrate,  che prevede l’identificazione di ogni singola amministrazione a mezzo di apposito codice. Per quanto riguarda il Comune di Acri il Codice Univoco Ufficio è il seguente:

 

BI5V5P

 

Il codice univoco ufficio consente al sistema di interscambio (SdI) gestito dall’Agenzia delle Entrate di recapitare correttamente la fattura elettronica all’ufficio destinatario.

In difetto le pubbliche amministrazioni non potranno procedere al pagamento, neppure parziale fino all’invio del documento in forma elettronica.

 

Gli uffici comunali sono a disposizione degli operatori commerciali interessati per qualsiasi informazione necessaria.

Per le problematiche inerenti l’accreditamento e il funzionamento del suddetto Sistema Di Interscambio, attraverso il quale ogni singolo operatore dovrà effettuare, anche a mezzo di intermediario abilitato delegato, l’inoltro delle fatture, si rimanda ai seguenti: www.fatturapa.gov.it e www.indicepa.gov.it .

 

Si avvisa inoltre che, ai sensi dell’art. 1, comma 629, lett. b) della Legge n.190 del 23.12.2014, che stabilisce l’applicazione dello Split Payment, ossia il meccanismo della scissione dell’IVA, tutti i fornitori di lavori, beni e servizi che emetteranno fatture secondo le regole ordinarie, dovranno aggiungere l’annotazione “Scissione dei pagamenti” e che quindi riceveranno il corrispettivo al netto dell’IVA.

  

Stampa